#MarcHuzzo_eXperience

Castelli D’Abruzzo

Castelli

Castelli D’Abruzzo.

Sin dai tempi preistorici, l’Abruzzo ha attirato diverse popolazioni grazie alle sue risorse ambientali.

Le sue cime, i corsi d’acqua, le grandi foreste, le strette valli, le montagne e e i laghi. Tutti questi elementi favorirono un insediamento permanente in Abruzzo.

I castelli rappresentano una delle attrazioni culturali più affascinanti del territorio, offrendo numerosi itinerari e percorsi con paesaggi eccezionali!

Questi meravigliosi castelli costituiscono un vero e proprio museo a cielo aperto di architettura militare, ma soprattuto hanno lo stesso scopo, difendere il territorio.

Troverete torri di guardia isolate, fortezze risalenti al 1700-1800 con torri fortificate, castelli di varie forme e dimensioni, borghi fortificati, mura difensive, conventi, chiese, ecc.

In questa regione troverete veri e propri gioielli, dalla cittadella costiera di Ortuccio con la sua darsena fortificata, a Polegra con le sue torri triangolari. Ma non solo, San Pio delle Camere e Roccacasale, affascianti soprattutto per la posizione strategica a mezza pendenza.

Una visita speciale ad uno dei castelli più belli d’Europa, Rocca Calascio. Questo castello è unico, grazie alla sua forma e posizione incastonato sulla cima di una montagna.

Clicca qui per scoprire l’itinerario

Rocca Calascio

Situato nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, rappresenta uno dei luoghi più suggestivi d’Abruzzo. Qui sono state girate scene di altri film come Il viaggio della sposa, film del 1997 di Sergio Rubini e The American, con George Clooney per citarne alcuni!

Castello Aragonese a Ortona

Il Castello si trova in una posizione suggestiva a strapiombo sul mare: da qui domina tutta la cittadina. La costruzione, realizzata su edificazioni di origini medievali, risale al 1400 ed è legata alla dominazione aragonese sul territorio abruzzese.

Castello di Roccascalegna: storia e leggende d’Abruzzo

Sorge su uno sperone roccioso e da qui domina il borgo medievale sottostante e la vallata del Sangro. Secondo la storia furono i Longobardi nel 600 d.C. a volere la costruzione di Roccascalegna, durante l’occupazione dell’Abruzzo e del Molise. Così vennero costruiti la Torre di avvistamento e il castello a difesa dalle invasioni bizantine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *